Vivaio

VIVAIO FORESTALE

Il vivaio forestale , ubicato a San Marco in Lamis (Fg), località Borgo Celano, è stato istituito per la conservazione della biodiversità vegetale del Gargano ed è finalizzato alla produzione di piante autoctone per rimboscamenti, in ingegneria naturalistica, recupero di siti degradati e per la tutela di specie fruttifere in via di scomparsa (frutti antichi). Il vivaio ospita anche un piccolo orto botanico delle specie rare e minacciate della flora garganica. Nel vivaio è possibile effettuare attività di eduzazione ambientale.

VIVAIO DELLA BIODIVERSITà FORESTALE DEL GARGANO

Il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano ha realizzato, con il confinanziamento del Parco Nazionale del Gargano, un vivaio per la produzione di piante arbustive ed arboree autoctone (il cui utilizzo è obbligatorio in aria Parco) e un orto botanico per la conservazione di specie vegetali a rischio di estinzione. Il vivaio, dalla superficie di circa 7000mq, è stato realizzato presso la sede storica del Consorzio in località Borgo Celano nel Comune di San Marco in Lamis (680, s.l.m.).

 

RIMBOSCAMENTI, INGEGNERIA NATURALISTICA E RECUPERO SITI DEGRADATI

La produzione di piantine – da assegnare a prezzo di costo alle cooperative ed alle imprese che effettuano interventi di rimboschimento, di ingegneria naturalistica e di recupero di siti degradati – avviene con diverse modalità (radice nuda, contenitori singoli di varie dimensioni, multipots) anche a seguito di specifiche ordinazioni.

 

ORTO BOTANICO DELLE SPECIE RARE

E MINACCIATE DELLA FLORA GARGANICA

Un piccolo settore del vivaio ospita un orto botanico delle specie rare e minacciate del Gargano. La realizzazione di tale orto è stata effetuata con la collaborazione dell’Orto botanico dell’Università degli studi di Bari ed è finalizzata, oltre che a consentire di conoscere le specie più rare ed importanti del Gargano, a prevenire l’estinzione di piante di estrema importanza per la biodiversità vegetale del Gargano (conservazione ex situ).

 

FRUTTI ANTICHI

Il vivaio contiene anche un’area nella quale si effettua la produzione e la conservazione di varietà fruttifere in via di scomparsa (frutti antichi) finalizzata ad assicurare la tutela della biodiversità agraria del territorio garganico.

 

DIDATTICA AMBIENTALE

Altra finalità del vivaio è quella didattica; si realizzano iniziative in grado di favorire la diffusione delle tecniche di moltiplicazione, ma soprattutto la conoscenza del patrimonio naturalistiche, in modo particolare per le giovani generazioni. A tal fine è stata attrezzata un’aula ed un laboratorio didattico nelle strutture del Consorzio ubicate nell’ambito del vivaio. Per le scolaresche è possibile, pervia prenotazione, visitare il vivaio, l’orto botanico e vivere un’esperienza di attività vivaistiche.

Il vivaio ha ricevuto regolare licenza dal Servizio Foreste della Regione Puglia (n. 023/2011) nonché le autorizzazioni dal Servizio fitosanitario regionale e dall’Ente Parco Nazionale del Gargano.

L’attività raccolta dei semi, delle talee e dei selvaggioni avviene esclusivamente nei Boschi del Gargano iscritti nell’Albo regionale dei boschi da seme della Regione Puglia, assicurando, in tal modo, la tutela del patrimonio genetico degli alberi e degli arbusti del Gargano.

Nella coltivazione delle piantine si utilizzano esclusivamente prodotti biologici.

VIVAIO

DELLA BIODIVERSITA’

FORESTALE DEL GARGANO

Orto botanico delle specie rare

San Marco in Lamis (FG)

Loc. Borgo Celano

CONSORZIO DI BONIFA MONTANA DEL GARGANO

Sede operativa:

viale Cristoforo Colombo, 243

tel: 0881.633140

fax: 0881.634187

www.bonofica del gargano.il

info@bonifica del gargano.it

EnglishFrenchGermanItalian